Jean Monnet Centre of excellence sulla Finanza sostenibile

La Commissione Europea ha reso noti i risultati della selezione delle azioni Jean Monnet per il 2020 e per il tramite dell’Education, Audiovisual and Culture Executive Agency (EACEA) ha assegnato al professor Michele Siri la direzione di un centro di ricerca europeo sulla finanza sostenibile presso il Dipartimento di Giurisprudenza. La selezione 2020 è stata la più partecipata di sempre e ha distribuito le risorse su progetti non solo europei ma in misura significativa extra-europei. Su 29 centri di eccellenza approvati, 13 sono stati insediati in Paesi extraeuropei. Nella storia di UniGe è il terzo centro di eccellenza, dopo quelli assegnati nel 2007 e nel 2000, e il primo dell’area giuridica. Il professor Michele Siri, ordinario di diritto commerciale e Jean Monnet Professor dal 2017, ha maturato un’ampia esperienza scientifica e applicativa sulla normativa europea nel settore finanziario.

La Finanza Sostenibile è un progetto strategico a sostegno del Green Deal europeo per indirizzare gli investimenti privati verso un'economia neutrale dal punto di vista climatico. In particolare, si riferisce al processo che tiene in considerazione le implicazioni ambientali, sociali e di governance (ESG) quando si prendono decisioni finanziarie, per favorire un aumento degli investimenti a lungo termine in attività e progetti rispettosi dell’ambiente. La Finanza Sostenibile ha un ruolo chiave anche nel mobilitare i capitali necessari per rispettare gli impegni internazionali dell'UE in materia di clima e obiettivi di sostenibilità ed è cruciale per concorrere alle azioni di ripresa economica per superare gli impatti della pandemia da Covid-19.

Il Centro di Eccellenza EUSFIL – European Union Sustainable Finance and Law si concentrerà sulla ricerca relativa alle implicazioni legali dell'integrazione della sostenibilità nel settore finanziario. A questo proposito, il Centro riunirà un team europeo di studiosi esperti nella regolamentazione delle istituzioni finanziarie e dei mercati dei capitali. Il Centro svolgerà attività di ricerca e didattica sulla nuova disciplina che è in corso di sviluppo per la transizione sostenibile, e curerà anche iniziative educative e informative aperte alla società civile e alle nuove generazioni che saranno promosse nell'ambito delle iniziative di terza missione svolte dell’Università di Genova.

Le attività Jean Monnet sono progettate per promuovere l'eccellenza nell'insegnamento e nella ricerca nel campo degli studi dell'Unione Europea in tutto il mondo. Le attività promuovono anche il dialogo tra il mondo accademico e la società civile, in particolare con l'obiettivo di migliorare la governance delle politiche dell'UE. Nel dettaglio, un Centro di Eccellenza Jean Monnet raccoglie l'esperienza e le competenze di esperti di alto livello e mira a sviluppare sinergie tra le varie discipline e risorse negli studi europei, nonché nella creazione di sinergie transnazionali congiunte ed attività e legami strutturali con istituzioni accademiche di altri paesi e con la società civile.

Jean Monnet

Per maggiori informazioni sulla finanza sostenibile: https://ec.europa.eu/info/business-economy-euro/banking-and-finance/sustainable-finance/what-sustainable-finance_it

Per maggiori informazioni sulle azioni Erasmus Jean Monnet: https://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus_en