Nicola Dal Seno: Scienze geologiche in UniGe e alla NASA

Nicola Dal Seno, laureando dell’Università di Genova in Scienze Geologiche, si trova a Pasadena (California, USA) per svolgere un tirocinio presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA sotto la supervisione del Principal Scientist dr. Eric Fielding.

Il tirocinio è finalizzato alla preparazione della tesi di Laurea Magistrale di Nicola; questa sarà supervisionata, oltre che dal dr. Fielding, dai professori Francesco Faccini e Laura Crispini dell’Università di Genova - Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e della Vita (DISTAV).

La prima esperienza in Nuova Zelanda

Nicola, a soli 25 anni, ha già maturato una significativa esperienza universitaria oltreoceano con un tirocinio, nel 2019, a Dunedin, in Nuova Zelanda, presso GNS Science, e la collaborazione al progetto internazionale SCAR-Geomap volto alla realizzazione di una banca data GeoSciMl open access della cartografia geologica dell’Antartide.

Nicola Dal Seno studente Scienze Biologiche UniGe alla NASA

Una borsa di studio per realizzare un sogno

Questa volta la passione per la geologia, la cartografia e i sistemi digitali ha portato Nicola a partecipare al bando "Borse di studio per tesi in Paesi extra-UE" e a vincerlo, coronando così il sogno di fare un’esperienza in un laboratorio all'avanguardia come quelli della NASA.

Grazie alla borsa di studio dell’Università di Genova, comprensiva anche del biglietto aereo per gli USA, le attività di studio e ricerca, sui 4 mesi di permanenza, si svolgeranno nell'ambito del Visiting Student Researchers program della NASA-JPL con un focus sulle frane a cinematica lenta.

UniGe NASA Mars Science Laboratory

Di cosa si occupa un geologo alla NASA?

Il lavoro riguarda l’identificazione e la cartografia di frane attraverso l’elaborazione di dati NASA ottenuti con tecnica UAV-SAR: si tratta di analisi remote sensing che utilizzano la tecnica Synthetic Aperture Radar attraverso UAV - Unmanned Aerial Vehicle. In pratica, un metodo che utilizza immagini radar al fine di valutare le deformazioni della superficie terrestre. Il compito di Nicola è rilevare gli spostamenti di punti noti al suolo dal 2009 a oggi, elaborarli attraverso una piattaforma GIS e interpretare i dati ottenuti in termini di pericolosità geologica.

Al Jet Propulsion Laboratory della Nasa le attività del giovane studioso saranno guidate dal dr. Fielding, uno dei maggiori esperti internazionali di meccanica dei movimenti franosi in relazione ai cambiamenti climatici, di neotettonica indotta da scuotimenti sismici e di analisi di faglie attive per la valutazione del rischio sismico, legata anche ai cambiamenti climatici.

UniGe scienze geologiche

La California come la Liguria?

Tante le analogie tra gli studi sui territori californiani e su quelli del nostro Paese e della nostra Regione in particolare, sia in termini di pericolosità naturali sia in termini di vulnerabilità.

Il traguardo? Applicare in modo estensivo in Liguria queste innovative tecniche di rilevamento, migliorando quanto già disponibile per mitigare il rischio idrogeologico.